Il porto di Napoli: partenze dei traghetti per la Sicilia

Il porto di Napoli è uno dei più importanti del Mediterraneo. Si trova nel centro della città, a poca distanza dai principali monumenti e itinerari turistici: Piazza del Plebiscito, Galleria Umberto, Spaccanapoli, Maschio Angioino, Piazza del Gesù e le vie dello shopping si raggiungono con qualche minuto di cammino a piedi. La stazione di Piazza Garibaldi è a 10 minuti di cammino mentre è attivo un collegamento diretto via autobus con l’Aeroporto Internazionale di Capodichino.

Collegamenti da Napoli verso la Sicilia

Il porto di Napoli è ben collegato con i maggiori porti siciliani. Sono frequenti le partenze di traghetti per la Sicilia servite da Siremar, Tirrenia, TTTLines, SNAV e Grandi Navi Veloci. Il capoluogo regionale, Palermo, è collegato con i traghetti Napoli-Palermo offerti da Tirrenia, Grandi Navi Veloci e SNAV. La Siremar, invece, offre collegamenti sulla rotta Napoli-Isole Eolie e Napoli-Milazzo. La linea Napoli-Catania, infine, è ben servita dai traghetti della TTTLines. Chi vuole raggiungere direttamente Ustica può servirsi del collegamento offerto da Ustica Lines.

Un porto a misura di turisti

Il Molo Beverello, il Molo Angioino e Calata Porta di Massa sono le aree del porto di Napoli destinate al traffico turistico. I tre terminal, organizzati intorno al bell’edificio della Stazione Marittima, accolgono ogni anno circa un milione di turisti. I terminal sono equipaggiati con sale di attesa, nursery, bar, ristoranti e centro commerciale. Chi raggiunge il porto con l’automobile può parcheggiare, anche per più giorni, nelle diverse aree di sosta disponibili nelle immediate vicinanze.

Tante possibilità, quindi, per chi vuole raggiungere in traghetto la Sicilia, per turismo o lavoro, in ogni periodo dell’anno con partenza da Napoli.

Consultate gli orari e i prezzi dei traghetti da Napoli per la Sicilia.

Le tratte attive dal porto