Vacanza a Messina: una giornata all’acquario

Acquario MessinaPotrebbe essere un’ottima idea per trascorrere una piacevole giornata durante una vacanza nella città dello Stretto. Ed è anche un’attività che si può svolgere con tutta la famiglia (sicuramente i più piccini se saranno entusiasti). Che ne dite di visitare l’acquario di Messina?

Il mare è sempre stato una delle fortune della città di Messina. E l’acquario, in un certo senso, gli rende omaggio. Tutelando e permettendo alle persone di scoprire e apprezzare tutta la ricchezza sottomarina dello Ionio e del Tirreno, i due mari che bagnano la provincia di Messina.

L’acquario di Messina risale agli anni Sessanta. Costruito all’interno della villa Mazzini dall’Istituto talassografico di Messina. Col tempo è diventato un importante punto di riferimento per tutti gli studiosi del mare. E fa parte del ristretto gruppo degli Acquari storici d’Italia (insieme agli acquari di Milano, Napoli, Livorno e Trieste).

Sono oltre settanta le specie animali ospitate all’interno dell’acquario di Messina. Divise in 22 vasche, in ognuna delle quali è stato riprodotto fedelmente l’habitat naturale delle specie che vi vengono ospitate. Continuando con i numeri, ogni vasca ha una capienza variabile dai 2.500 ai 18mila litri d’acqua.

Pesci, molluschi, crostacei e rettili del Mediterraneo rappresentano l’inestimabile fauna dell’acquario. Tra le specie più significative ci sono pesci pappagallo, tartarughe, murene, polpi, anguille, razze, squali, cernie, pesci balestra, carangidi (anche se non tutti gli animali appena citati potranno essere ammirati contemporaneamente).

Come già detto l’acquario di Messina si trova all’interno di villa Mazzini, in pieno centro cittadino. Raggiungerlo quindi è estremamente semplice, tanto con un mezzo proprio (auto o moto che sia) tanto con i mezzi pubblici. Per maggiori informazioni, per gli orari di apertura e i prezzi dei biglietti, fare riferimento al sito ufficiale Acquariomessina.it.

Una giornata all’acquario di Messina sicuramente arricchirà la vostra vacanza. Quindi non resta che organizzare il viaggio, prenotando per tempo uno dei traghetti per Messina.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/andreaprave

Articoli correlati