I 10 posti più belli di Catania: viaggio in una città dalle tante anime diverse

Catania: i posti più belli

 

Catania è una città dalle tante anime. Come è facile immaginare, i luoghi da vedere sarebbero davvero tanti. E, dovendo stilare una classifica, possiamo dire che i posti più belli sono questi dieci.

 

I 10 posti più belli:

  1. Piazza Duomo. Si comincia con uno dei luoghi simbolo della città. Qui da vedere ci sono, specialmente, la cattedrale di Sant’Agata (il cui interno è vasto e grandioso) e u Liotru (la fontana dell’Elefante, che è considerato un po’ l’emblema di Catania).
  2. La Playa. A Catania, spiaggia è sinonimo di la Playa. Si trova nella periferia della città, è facile da raggiungere, di sabbia, molto grande e dotata di diversi servizi: è l’ideale per una giornata dedicata unicamente al sole, al mare e al relax.
  3. Il giardino Bellini. Se cercate un posto dove immergervi nel verde e fare delle lunghe passeggiate, il giardino Bellini fa al caso vostro. È il più antico della città e si trova proprio al centro di Catania. È costituito da due collinette simmetriche e da una serie di viali adornati con statue, fontane, vasche, voliere e chioschi.
  4. Il castello Ursino. Tappa immancabile di qualunque itinerario per visitare Catania, il castello Ursino, imponente e austero, era uno dei preferiti di Federico II Barbarossa. È formato da svariate sale decorate e al suo interno ci sono numerose statue (come Afrodite, il torso di Eracle, i Gladiatori).
  5. Il lungomare di Ognina. Ognina è un antico borgo marinaro che negli anni ha conservato intatto tutto il suo fascino. L’omonimo lungomare è uno dei posti più romantici che la città etnea possa mai regalare. Il borgo è diviso in una parte antica e una moderna: la parte antica, da non perdere, si trova verso l’entroterra. Il tratto di costa è molto frastagliato e caratterizzato dalla presenza di rocce vulcaniche nere.
  6. Il teatro romano. Addossato alla collina dell’acropoli e realizzato con materiali di origine lavica, è a forma di semicerchio e poteva ospitare fino a 7mila spettatori. Si trova in pieno centro storico.
  7. Badia di Sant’Agata. Capolavoro barocco della città etnea, si trova di fronte al prospetto nord della cattedrale. Il prospetto della badia è modellato in modo da sembrare un morbido telo appena increspato dal vento.
  8. L’anfiteatro romano. Una piccola sezione è oggi visibile in piazza Stesicoro, ai margini settentrionali della città antica. Anch’esso fu realizzato utilizzando materiali lavici.
  9. Teatro massimo Vincenzo Bellini. Un gioiello architettonico dall’acustica perfetta che sorge nel centro della città.
  10. Etna. Non si può visitare Catania senza concedersi un’escursione sul vulcano attivo più alto d’Europa. I crateri sommitali, la Montagnola, i monti Silvestri, le grotte e la valle del Bove disegnano un panorama mozzafiato, unico nel suo genere.

 

Gli itinerari

I posti più belli di Catania fanno parte di diversi itinerari turistici per scoprire la città. In particolare:

Ognuno di questi itinerari è consigliato per un diverso tipo di vacanza.

 

Queste sono le dieci cose più belle da vedere a Catania ma non sono certamente le uniche: per organizzare la vostra vacanza nella città etnea, non vi resta che prenotare il viaggio in traghetto.

 

Fonte immagine: Di Leandro Neumann Ciuffo – Piazza Duomo – Catania, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=28378940