Le cave di Cusa: continua il viaggio nella Sicilia da scoprire

la Sicilia da scoprire: le cave di Cusa

Continua il viaggio nei luoghi della Sicilia da scoprire, destinazioni lontane dai tradizionali circuiti turistici. Vi è piaciuto il Giardino incantato? La tappa di oggi non sarà da meno: si tratta delle cave di Cusa.

 

Le cave di Cusa

Il tempio di Selinunte è uno dei posti più belli e famosi della Sicilia. Ma non si è certo costruito da solo. La roccia calcarea che poi sarebbe diventata le colonne del tempio di Selinunte viene proprio dalla cave di Cusa. Un luogo che conserva ancora intatto il fascino del suo antico passato.

Infatti è possibile passeggiare tra le colonne appena abbozzate che da secoli attendono di essere portate a Selinunte. Sarà come fare un viaggio in una sorta di “fabbrica” risalente al V-III secolo a.C.

 

Come arrivare

Le cave di Cusa si trovano nel territorio del comune di Campobello di Mazara, in provincia di Trapani, a circa 13 chilometri di distanza dall’antica città di Selinunte. Per arrivare alle cave da Trapani o da Palermo, prendete l’autostrada A29 in direzione Mazara del Vallo e seguite le indicazioni per Campobello di Mazara. Un volta arrivati qui, seguite le indicazioni per le cave di Cusa.

Sia da Trapani che da Palermo ci vuole circa un’ora e mezza di auto.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sulle cave di Cusa potete consultare la pagina ufficiale della Soprintendenza dei beni culturali e ambientali di Trapani.

 

Tappa precedente: il Giardino incantato | Tappa successiva: Gangi

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/sarah_c_murray

Articoli correlati