Cosa vedere a Taormina in un giorno: un itinerario in 6 tappe

cosa vedere a Taormina in un giorno

Il viaggio da Messina o da Catania verso Taormina è molto breve: imbarcando un’auto sul traghetto, il tragitto vi porterà via una mezz’oretta al massimo. I motivi per concedersi questa piccola escursione sono tanti. E per sfruttare al meglio il tempo che avete a disposizione potete seguire questo itinerario con cosa vedere a Taormina in un giorno, così da essere sicuri di vedere le attrazioni principali.

 

Il teatro greco

Questo potrebbe essere considerato come il vero simbolo della città di Taormina, ed è anche una delle prime cose da vedere. Sorge in un suggestivo luogo panoramico da cui si possono ammirare il Mar Egeo in tutta la sua bellezza e in lontananza l’imponente mole dell’Etna.

 

La spiaggia dell’Isola Bella

Ogni percorso con cosa vedere a Taormina in un giorno deve prevedere almeno una sosta qui. Si tratta di un piccolo isolotto roccioso, ricco di vegetazione, collegato alla terraferma da un istmo di sabbia. La spiaggia di Isola Bella è di ghiaia con piccoli ciottoli, il mare da cartolina.

 

Piazza IX Aprile

Altro luogo da cui si può godere di uno splendido panorama e compiere una piacevole passeggiata. Piazza IX Aprile è una grande terrazza panoramica che si affaccia direttamente sul mare di Taormina. Qui si trovano alcune cose da vedere come la chiesa barocca di San Giuseppe, l’ex chiesa gotica di Sant’Agostino, la torre dell’Orologio.

 

Il Duomo

Il principale luogo di culto della città. Dedicato a San Nicola, la facciata austera, le merlature e la massiccia torre campanaria sono tutte caratteristiche che lo fanno assomigliare a una fortezza più che a una cattedrale.

 

Corso Umberto

Il tempo a disposizione è poco ma prima di ripartire andrebbe anche visto Corso Umberto: è la principale strada della città, sempre molto frequentata. Qui si aprono negozi di ogni genere, boutique, bar, negozi di moda e gastronomia.

 

I giardini pubblici

La cosiddetta villa comunale di Taormina è, letteralmente, il polmone verde di questa cittadina. Palmizi, piante grasse e fiori lo rendono un luogo tranquillo e rilassante. Al suo interno, si possono ammirare le costruzioni in stile vittoriano fatte edificare da Lady Florence Trevelyan, nobildonna scozzese che arrivò a Taormina nel 1884.

 

Ecco quindi come visitare Taormina in un giorno. Il viaggio vi ha lasciato comunque l’amaro in bocca, perché c’erano ancora tante altre cose da ammirare? Nessun problema, potete sempre tornarci. E, stavolta, approfittarne per visitare i tanti luoghi da vedere nei dintorni di Taormina.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/gnuckx