San Vito Lo Capo tra natura, sapori e cultura: è il Cous cous fest 2016

Cous cous fest 2016

 

La preview dello scorso giugno è stata (è proprio il caso di dirlo) un primo assaggio. Adesso è venuto il momento del piatto forte. E di vivere un evento che offre musica e specialità culinarie. L’edizione 2016 del Cous cous fest si terrà dal 16 al 25 settembre, come sempre nella splendida cornice di San Vito Lo Capo.

 

L’edizione 2016

Degustazioni, concerti in piazza e cooking show con grandi chef sono gli eventi principali in programma per l’edizione 2016 del Cous cous fest. Senza dimenticare l’attesissimo Campionato italiano di cous cous: gli chef in gara saranno votati da una giuria tecnica (composta da chef e giornalisti) e da una giuria popolare.

A proposito di assaggi, queste sono alcune delle specialità che potrete assaggiare: cous cous d’agnello, cous cous di montone, cous cous di pesce al forno, cous cous tunisino. Dalla Costa d’Avorio alle Palestina passando per l’Italia e la Francia, il Cous cous fest sarà quindi un momento d’incontro di culture diverse.

 

San Vito Lo Capo

Quando si dice San Vito Lo Capo, la prima cosa che viene in mente è la sua spiaggia: quasi tre chilometri di sabbia bianca finissima con un mare che non teme confronti (e che farà anche la gioia di tutti gli appassionati d’immersioni).

Spiaggia ma non solo: a San Vito Lo Capo e dintorni c’è tanto altro da vedere, come il cosiddetto santuario-fortezza, il faro, la Riserva naturale dello Zingaro, Erice e Segesta. Per un viaggio tra sapori, natura e cultura.

 

Come arrivare

  • Da Trapani: prendete la strada provinciale 20 e poi la strada provinciale 16 seguendo le indicazioni per San Vito Lo Capo; il viaggio in auto dura circa 50 minuti.
  • Da Palermo: prendete la E90 e poi la strada statale 187 seguendo le indicazioni per San Vito Lo Capo; il viaggio un auto dura circa un’ora e mezza.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni sull’edizione 2016 del Cous cous fest (programma completo, eventuali modifiche di date e di orari, come partecipare), potete consultare il sito ufficiale dell’evento, Couscousfest.it.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/ogil

Articoli correlati