Gole dell’Alcantara: escursione a Messina tra fiumi e pietra lavica

escursioni Messina: gole dell’Alcantara

Un lungo canyon attraversato dall’omonimo fiume. Creato dal raffreddamento di antiche rocce laviche. L’immagine che trovate qui sopra rende perfettamente l’idea del posto. Queste sono le gole dell’Alcantara. E, se state trascorrendo una vacanza dalle parti di Messina, è una delle escursioni da non perdere.

È uno dei posti più belli e suggestivi (nonché visitati) di questa parte della Sicilia. Si tratta, per la precisione, di una serie di gole che possono raggiungere i 25 metri d’altezza. La larghezza invece varia dai 4-5 metri ai 2 metri delle parti più strette. Le gole rappresentano un panorama naturalistico unico nel suo genere.

Unico e adatto a tutti i tipi di vacanza. All’ingresso delle gole è possibile fare il bagno nel fiume Alcantara. Mentre i più avventurosi potranno cimentarsi in diverse escursioni che li porteranno a scoprire i punti più segreti delle gole.

Arrivare alle gole dell’Alcantara da Messina è molto semplice:

  • prendete l’autostrada A18 in direzione Catania
  • uscite a Giardini-Naxos
  • prendete la strada statale 185 in direzione Francavilla di Sicilia
  • dopo tredici chilometri, seguite le indicazioni per il parco delle gole dell’Alcantara

Per maggiori informazioni sulle gole dell’Alcantara (orari di apertura, visite guidate, costi), potete consultare il sito ufficiale del parco, Golealcantara.com.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/antonio_fassina

Articoli correlati