Palermo: la tradizione e il folclore della festa di Santa Rosalia 2014

Festa Santa Rosalia Palermo 2014U fistinu, come lo chiamano i palermitani, inizia ufficialmente il 10 luglio e si protrae per cinque giorni, fino ad arrivare al 15 luglio. Sono questi i giorni in cui si svolge anche questa’anno una delle ricorrenze religiose più sentite dai cittadini dal capoluogo siciliano: la festa di Santa Rosalia a Palermo 2014.

L’origine della festa di Santa Rosalia risale al 1624. La città di Palermo era falcidiata dalla peste. Santa Rosalia, secondo la leggenda, apparve in sogno a un saponaio (secondo altre versioni sarebbe stato un cacciatore) e gli indicò una grotta dove avrebbe potuto trovare i suoi resti. Portati in processione per le strade della città il 15 luglio, le reliquie della santa scacciarono la peste.

Da allora la città di Palermo ricorda questo miracoloso evento con la festa dedicata a Santa Rosalia. Festa che raggiunge l’apice durante la notte del 14 luglio. I palermitani si riversano in strada e partecipano alla processione con il carro trionfale, trainato da buoi e accompagnato da carri allegorici, che trasporta la statua della santa.

Processione che segue un itinerario ben preciso e ormai codificato dalla tradizione: il carro con la statua di Santa Rosalia parte da Palazzo dei Normanni e, passando per la Cattedrale, piazza Bologni, i Quattro Canti e Porta Felice, arriva fino al Càssaro (la strada più antica di Palermo) e quindi al mare. Giunti alla marina ha luogo il grande spettacolo pirotecnico, con musica sinfonica eseguita dal vivo.

Altro aspetto importante della festa di Santa Rosalia a Palermo è rappresentato come sempre dagli artisti. Sono infatti diversi gli appuntamenti che precedono la notte del 14 luglio: spettacoli teatrali, esibizioni musicali, i racconti della santa, le canzoni tradizionali. Appuntamenti che animeranno i quartieri storici di Palermo, durante i quali il sentimento religioso incontra il folclore.

E la festa di Santa Rosalia è anche l’occasione per assaggiare alcune specialità culinarie di Palermo preparate per questa ricorrenza: la pasta con le sarde, i babbaluci, lo sfincione, il polpo bollito, calia e simenza, la pannocchia bollita.

La festa di Santa Rosalia 2014 a Palermo è l’occasione per conoscere la cultura e la tradizioni di questa città. Un’occasione da non perdere, prenotando subito il proprio viaggio in traghetto.

 

Fonte immagine: it.wikipedia.org