Per tutti i diver: le 4 immersioni più belle da fare a Marettimo

immersioni Marettimo

Le spiagge più belle di Marettimo le conoscete. Ma non vi basta. Perché per voi il mare bisogna scoprirlo in profondità (è proprio il caso di dirlo). E non andate mai in vacanza senza muta e bombole. Per voi, ci sono le più belle immersioni da fare sull’isola di Marettimo.

  1. Punta San Simone. Questo sito è consigliato per gli esperti di pesca subacquea, perché si tratta di un’immersione abbastanza impegnativa e richiede una certa pratica. Il contrasto di colori e ombre crea dei giochi di luce indimenticabili.
  2. Punta Libeccio. Ad appena quindici metri di profondità, si trova il relitto di un’antica nave risalente al Seicento. Come tutte le immersioni in relitto, è ad appannaggio dei diver più esperti e richiede molta prudenza.
  3. Grotta del Cammello. Si tratta di una delle grotte più belle dell’isola di Marettimo. L’immersione alla grotta del Cammello non è impegnativa e quindi è adatta per i diver di qualsiasi livello. Nelle sue acque potrete incontrare gorgonie, cernie, dentici e pesci di grandi dimensioni.
  4. La Cattedrale. La quarta delle immersioni più belle da fare a Marettimo si trova dalle parti di punta Bassana, lungo la costa meridionale dell’isola. Una volta giunti a una profondità di circa ventotto metri, si apre una grande grotta. Il fondale è sabbioso e la grotta è ricca di vita.

Per scoprire le meraviglie che si celano sotto la superficie del mare di Marettimo, non avete per forza bisogno di muta e bombole. In occasione di questo viaggio in Sicilia, potrebbero bastare maschera e boccaglio: il mare dell’isola è così limpido, specialmente in prossimità delle spiagge più famose, che potrete ammirane i fondali anche facendo snorkeling.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/bedesign

Articoli correlati