10 cose da vedere durante la vostra prossima vacanza sulle isole Egadi

isole Egadi cosa vedere

Sorgono dal mare a poca distanza dalla costa occidentale della Sicilia. E sono dei posti stupendi. Così tanto che, ogni anno, centinaia di visitatori le scelgono come destinazione delle proprie vacanze. Voi siete proprio tra questi. Per tale motivo vi state chiedendo: cosa vedere sulle isole Egadi?

 

1. Cala rossa (Favignana)

Come non cominciare con una delle spiagge più belle della Sicilia? Si tratta di un anfiteatro roccioso che scende dolcemente verso il mare e incornicia una baia dalle acque turchesi e trasparenti: un autentico spettacolo della natura. A Cala rossa si arriva imboccando un agevole sentiero fino al mare.

 

2. Il paese di Levanzo (Levanzo)

Immaginate una scena composta di poche case, viuzze strette e intricate, scalinate che sembrano comparire all’improvviso mentre passeggiate. Il tutto calato in un’atmosfera di assoluta tranquillità, arricchita dai profumi del mare. Questo è il paesino di Levanzo, dove vivere una vacanza scandita da ritmi lenti.

 

3. Praia dei Nacchi (Marettimo)

Se si parla delle spiagge di Marettimo, praia dei Nacchi non dovrebbe mai mancare in nessun itinerario. Partendo dal centro abitato, ci vogliono circa venti minuti a piedi lungo un sentiero abbastanza agevole. È una piccola ma indimenticabile spiaggia di sassi e sabbia. Indimenticabile per il suo mare, ovviamente.

 

4. Un giro per l’isola (Favignana)

Anche se le spiagge sono la sua attrattiva principale, non sono certamente le uniche. Fatevi dare un buon consiglio, sull’isola di Favignana ci sono quattro posti che dovete vedere: la chiesa settecentesca intitolata alla Madonna dell’Immacolata Concezione, villa Florio, l’ex stabilimento della tonnara di Favignana, forte Santa Caterina.

 

5. Il relitto della nave romana (Levanzo)

Il mare tra cala Minnola e punta Altarella conserva un antico tesoro: a trenta metri di profondità giace il relitto di una nave romana, insieme a circa cinquanta anfore e svariati frammenti di vasellame. L’immersione è adatta anche per diver alle prime armi.

 

6. Grotta del Cammello (Marettimo)

È la più famosa e visitata tra le numerose grotte dell’isola di Marettimo. Il mare è nei toni dell’azzurro e del blu intenso. Ed è illuminato da una sorta di lucernario naturale che ne esalta colori e sfumature.

 

7. Isola Galeotta (Favignana)

Il nome non è sconosciuto tra i diver. Se le immersioni non sono la vostra passione, questa piccola isoletta incontaminata è una buona idea per un’escursione in barca: l’isola Galeotta è un luogo dove immergersi in una natura incontaminata.

 

8. Cala Dogana (Levanzo)

Questa spiaggia vi darà il benvenuto quando attraccherete a Levanzo. Perché si trova vicino al porto, è facilmente raggiungibile ed è un piccolo gioiello che sorge dal mare. Il consiglio, però, è di arrivarci in barca, così da ammirare tutta la bellezza del panorama.

 

9. Monte Falcone (Marettimo)

Se siete appassionati di escursioni e di trekking, questa non dovete perderla. Il monte Falcone è la cima più alta dell’isola. Il sentiero attraversa le cosiddette Case romane per poi immergersi nella macchia mediterranea e terminare sulla cima del monte. Da cui potrete ammirare il panorama più bello che l’isola possa mai offrirvi. L’escursione è semplice e adatta a tutti.

 

10. Le isole minori

Levanzo, Marettimo e Favignana sono le tre isole principali delle Egadi. Tra le cose da vedere, ci sono quelle che possono essere definite come isole minori: Maraone, Formica, dello Stagnone, Galera, Galeotta, Preveto, Fariglione. Alcune sono molto piccole ma vale la pena vederle, specialmente partecipando a un’escursione in barca con sosta e bagno.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/lula1977