Catania: sole e relax sul lungomare di Ognina

Lungomare Ognina CataniaLe spiagge di Catania, tanto in città quanto nelle vicinanze, sono molte e tutte da vedere. Tra queste però c’è un luogo in particolare dove le antiche tradizioni dei pescatori si fondono con le possibilità offerte da una rinomata meta turistica: si tratta del lungomare di Ognina, a Catania.

Partendo dalla spiaggia La Playa di Catania bisogna dirigersi verso nord. Si arriva così al quartiere di Ognina: un antico borgo marinaro che ha conservato ancora intatto il suo fascino, e il tempo è ancora scandito dai ritmi dei pescatori. Per la precisione nel quartiere si possono distinguere una parte vecchia e una invece più moderna.

La parte antica si trova perlopiù verso l’entroterra. Ed è costituita da via Messina, la principale strada che attraversa tutto il quartiere, e soprattutto da piazza Ognina, dove sorge la parrocchia della Madonna di Ognina. La parrocchia è costruita in alto, e sovrasta così il ponte costruito nel 1962 che rappresenta il lungomare di Ognina.

Questa parte di costa è caratterizzata da rocce vulcaniche nere, e il litorale risulta quindi molto frastagliato. Anche se forse non adattissimo per fare il bagno, dal lungomare del quartiere Ognina a Catania è possibile godere di una splendida vista, specialmente al tramonto.

Spostandosi ancora verso nord, subito dopo il quartiere di Ognina e il suo lungomare comincia la zona residenziale nota come la “Scogliera”. Qui sono presenti diversi stabilimenti balneari molto animati anche di sera, specialmente durante il periodo estivo. La Scogliera culmina con Aci Castello.

Un bel paesaggio da ammirare, lidi balneari perfettamente attrezzati e a pochissima distanza, una piacevole quanto divertente vita notturna: questo è quanto il lungomare di Ognina a Catania offre a tutti i suoi visitatori. Non resta che organizzare la propria vacanza e prenotare il viaggio in traghetto.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/gnuckx