Escursione in barca: ecco quali sono le 8 grotte più belle di Marettimo

Marettimo grotte

Le spiagge sono uno dei modi per scoprire il mare di Marettimo. Un’isola dalla costa selvaggia e frastagliata dove sono incastonati numerosi gioielli naturalistici. Come queste 8 grotte, tra le più belle di Marettimo.

  1. Grotta del Cammello. È la più famosa delle grotte dell’isola, tappa immancabile di tutte le escursioni in barca a Marettimo. Una sorta di lucernario naturale illumina un mare nei toni dell’azzurro e del blu intenso.
  2. Grotta della Pipa. Al suo interno sono stati trovati cocci, resti di lampade a olio, piatti. Data la presenza di una vasca naturale piena di acqua dolce, la grotta è stata abitata per lunghi periodi.
  3. Grotta del Presepe. Il nome deriva da un fatto singolare: alcune stalattiti e stalagmiti di questa grotta assumono delle forme peculiari che la fantasia popolare ha identificato con le figure del presepe tradizionale.
  4. Ruttiddi. Questo nome significa ‘piccole grotte’. Alcuni dei punti più belli sono il tunnel lungo circa quaranta metri e la grotta degli Innamorati.
  5. Grotta del Toro. Anche in questo caso, il nome deriva dalla particolare conformazione del luogo: proprio all’ingresso della grotta c’è una grande roccia la cui forma ricorda una testa di toro vista di profilo.
  6. Grotta del Tuono. Secondo molti, tra tutte le grotte di Marettimo, questa è bagnata dal mare più bello. Il nome grotta del Tuono deriva dal rumore del mare che s’infrange sulle sue pareti scoscese.
  7. Grotta della Bombarda. Relativamente di piccole dimensioni, il nome deriva dal ‘soffio’ che si viene a creare all’interno della grotta durante le mareggiate.
  8. Grotta Perciata. ‘Perciata’ significa ‘bucata’: la grotta, in effetti, sembra una sorta di enorme buco nella costa a strapiombo sul mare. Il mare è di un indimenticabile colore turchese.

Per visitare le grotte di Marettimo, avete a disposizione due possibilità:

  • partecipare a un’escursione in barca con partenza dal centro abitato di Marettimo
  • partecipare a un’escursione in barca con partenza da Levanzo

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/mcanevet

Articoli correlati