I musei di Messina da vedere: vacanza all’insegna della cultura

Musei MessinaSe state cercando cosa vedere a Messina in un giorno, magari questo potrebbe essere una sorta di itinerario alternativo. Nel caso del Duomo, probabilmente almeno uno lo visiterete. Se invece avete a disposizione qualche giorno in più per vedere la città, i musei di Messina potrebbero essere un buon modo per scoprire e conoscere la cultura di questa meta sulla Stretto.

Museo regionale di Messina – Realizzato nei locali di un’antica filanda di seta, ospita due tele di Michelangelo Merisi da Caravaggio, la Resurrezione di Lazzaro e l’Adorazione dei pastori, oltre a opere di grandi artisti messinesi.

Museo della cultura e musica popolare dei Peloritani – È la multidisciplinarietà a rappresentare il vero punto distintivo di questo museo: video, ipertesti, ascolto digitale, supporti letterari. Ospita anche una collezione di strumenti musicali della tradizione peloritana come zampogne, scacciapensieri, flauti a canna.

Galleria provinciale d’arte moderna e contemporanea – Ospitata dalla sede della Provincia regionale di Messina, in questo museo sono custodite e protette opere di grandi maestri come Renato Guttuso, Lucio Fontana, Giò Pomodoro, Max Liebermann, Franco Angeli, Giuseppe Santomaso, Toti Scialoja.

Mostra permanente “La Vita non è Sogno” – Dedicata al celebre poeta Salvatore Quasimodo. Ospitata all’interno della Galleria provinciale d’arte moderna e contemporanea, è una preziosissima raccolta proveniente direttamente dagli archivi del poeta e composta da fotografie, manoscritti, lettere, onorificenze.

Tesoro del duomo – Come suggerisce il nome si trova all’interno del duomo di Messina, ed è composto da una collezione di oggetti preziosi, realizzati soprattutto in argento, che appartengono alla basilica fin dal Medioevo.

Acquario – Alla struttura dell’acquario è annesso un piccolo museo della fauna marina.

Museo zoologico “Cambria” – Ospita una ricca collezione di insetti, vertebrati e molluschi, con una particolare attenzione alla fauna tipica della zona di Messina.

Museo storico della fortificazione permanente dello Stretto di Messina – Forte Cavalli è una delle fortificazioni che furono costruite sullo stretto di Messina sul finire dell’Ottocento come difesa da una possibile invasione francese. Oggi invece ospita un museo che racconta la storia della difesa dello Stretto dal periodo post-unitario fino alla seconda guerra mondiale.

Vi piacerebbe visitare i musei di Messina? Allora non dovete fare altro che prenotare un traghetto e godervi la vostra vacanza.

 

Fonte immagine: it.wikipedia.org