Vacanza sulla costa orientale della Sicilia: come arrivare a Ortigia

Ortigia come arrivare

Ne avete sentito parlare qualche tempo fa. E, magari, avete visto foto come quella che potete trovare qui sopra. Un luogo del genere resta impresso perché trasuda storia, fascino, antiche suggestioni. Niente di strano che vi sia venuta voglia di vederlo, specialmente se state trascorrendo le vostre vacanze sulla costa orientale della Sicilia. E adesso vi occorre solo sapere come arrivare a Ortigia.

 

Ortigia

Da dove nasce la “fama” di questo luogo? È presto detto: forse non lo sapete ma state per visitare uno dei posti più belli della Sicilia. È una piccola isoletta a pochi metri dalla terraferma, collegata da tre ponti. Il centro storico di Siracusa è un autentico museo a cielo aperto: il punto più bello è piazza Duomo, ovvero l’acropoli dell’antica città greca.

 

Come arrivare a Ortigia

Come già detto, Ortigia rappresenta il centro storico dell’antica città di Siracusa. I due principali centri abitati più vicini sono Catania e Ragusa.

  • Per arrivare da Catania. Basta prendere l’autostrada Catania-Siracusa seguendo le indicazioni stradali per Siracusa (una volta arrivati ad Augusta, prenderete la strada statale 114). Il viaggio in auto dura circa un’ora. In alternativa, da Catania partono ogni giorno pullman di aziende private che assicurano il collegamento con Ortigia.
  • Per arrivare da Ragusa. Il consiglio è di arrivare al centro abitato di Rosolini e da qui prendere la A18 in direzione Siracusa. Il viaggio in auto dura circa un’ora e mezza.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/100419103@N02

Articoli correlati