I monumenti più importanti da vedere nella città di Palermo

Palermo monumenti importantiIl vostro itinerario per visitare Palermo in un giorno lo avete già fatto. Se però aveste a disposizione qualche giorno in più per la vacanza, o se voleste dedicare tutto il tempo a vostra disposizione per scoprire la cultura di questa città, allora si può dare un utile consiglio: trascorrere la vacanza visitando i monumenti più importanti di Palermo.

Si tratta di luoghi assolutamente da vedere. Non soltanto dall’esterno: sarebbe bello entrarci, respirarne l’atmosfera, restare incantati dall’architettura, dalle decorazioni, dalle statue e dai quadri. E quindi, quali sono a Palermo i monumenti importanti?

Cattedrale di Palermo – Una delle opere più caratteristiche, la cattedrale di Palermo è un po’ il simbolo dell’intera città. Intitolata alla Santa Vergine Maria Assunta, è una costruzione imponente dove sono presenti diversi stili architettonici: romanico normanno, gotico, barocco, neoclassico.

Palazzo dei Normanni – Anticamente conosciuto con il nome di Palazzo reale. La prima costruzione risale alla dominazione araba, furono poi i normanni (da cui il nome) a trasformarlo nel centro complesso che è ancora oggi. Da segnalare è la celebre Cappella palatina.

Piazza Pretoria – È anche conosciuta come piazza della Vergogna. Al centro si trova la fontana Pretoria: un bacino centrale con quattro ponti a scalinate e un recinto di balaustre, e statue che raffigurano gli dèi dell’Olimpo e i fiumi di Palermo.

Chiesa della Martorana – Una splendida costruzione in stile bizantino e barocco che nei secoli è stata più volte arricchita e ristrutturata. Si trova in piazza Bellini. Martorana è il nome con cui è conosciuta la chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio o San Nicolò dei Greci.

Chiesa di San Cataldo – Anche questa si trova in piazza Bellini. Si tratta di una costruzione dalla facciata compatta, in arenaria, arricchita con intagli di arcate cieche e ghiere traforate. Nel complesso l’influenza della cultura islamica è evidente.

Chiesa di San Giovanni degli Eremiti – Si trova nel centro storico di Palermo, a poca distanza da palazzo dei Normanni. Realizzata a croce latina, trova il suo elemento più caratteristico nelle cupole rosse che la adornano.

Teatro Politeama Garibaldi – Costruito in piazza Ruggero Settimo, la sua architettura è peculiare e sorprendente: è composto da una sala principale a forma di ferro di cavallo, con due ordini di cavee e due palchi, e statue equestri che sormontano l’arco dell’ingresso.

Teatro massimo Vittorio Emanuele – Una struttura molto lineare e semplice, di chiara ispirazione greca e romana, con la ripetizione costante di elementi come archi, colonne e finestre.

Chiesa di San Domenico – Dopo la Cattedrale, è la chiesa più importante di Palermo. Costruita in uno stile squisitamente barocco, si trova nella piazza omonima.

Questi sono i monumenti più importanti di Palermo. E per vederli tutti bisogna solo prenotare il proprio traghetto per la Sicilia.

 

Fonte immagine: flickr.com/photos/91828644@N00

Articoli correlati