I parchi naturali di Catania, per una vacanza immersi nella natura

Parchi naturali CataniaSicuramente a Catania le cose da vedere sono tante. Ma le attrazioni “cittadine” non sono le uniche. Per gli amanti di trekking ed escursioni, e per coloro che desiderano trascorrere una vacanza completamente immersi nella natura della Sicilia, ci sono i parchi naturali di Catania.

Parco dell’Etna – Il vulcano simbolo non solo di Catania ma un po’ dell’intera Sicilia. Istituito nel 1987, il Parco dell’Etna è anche il primo parco naturale di questa regione. Si tratta di un luogo in continuo cambiamento a causa delle colate laviche, con paesaggi molto vari (si passa dal mare ai boschi), habitat naturale di tante specie animali. Al riguardo vi potrebbe essere utile sapere come arrivare sull’Etna.

Parco dell’Alcantara – Se l’Etna è il più celebre, quello dell’Alcantara è forse il più particolare dei parchi naturali di Catania. Un’area protetta che abbraccia la valle dell’omonimo fiume. È proprio lo scorrere del fiume che ha eroso il basalto vulcanico. Creando delle spettacolari quanto uniche fenditure nella roccia, delle gole con pareti a picco che affondano in profondità nelle colate laviche. Vi troverete così ad ammirare i basalti colonnari, delle opere d’arte naturali la cui forma richiama molto da vicino quella delle canne di un organo.

Parco dei Nebrodi – Con i suoi 860 kmq di superficie, questo è il parco naturale più grande della Sicilia. Anzi, probabilmente il parco dei Nebrodi è il vero polmone verde dell’isola: circa 70 km sono occupati da catene montuose, e all’interno del parco è presente circa il 50% dei boschi della regione. Boschi che rappresentano l’habitat per un gran numero di specie animali. Particolarmente interessanti per numero e varietà sono le zone umide: sorgenti, corsi d’acqua, stagni e pantani.

Questi sono i parchi naturali di Catania, luoghi dove la natura regna incontrastata e protetta. Vi piacerebbe visitarli? Niente di più facile, occorre solo prenotare il proprio traghetto e partire alla volta di questa meta della Sicilia.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/96787886@N05

Articoli correlati