Cosa vedere al Parco dei Nebrodi: 7 posti che non potete perdere

Parco dei Nebrodi cosa vedere

La natura è uno dei tanti tesori da scoprire durante un viaggio in Sicilia. In particolare se vi trovate in provincia di Messina (ma non solo, visto che è raggiungibile anche da altre città). E visto che avete scelto di visitare il Parco dei Nebrodi, volete stilare un itinerario con le cose più importanti da vedere.

 

Le 7 cose da vedere:

  1. Rocche del Crasto. Si trova tra i comuni di Alcara Li Fusi e San Marco d’Alunzio. È un massiccio roccioso sui cui fianchi nidificano grifone e aquila reale.
  2. Cascata del Catafurco. Uno dei punti più belli del Parco dei Nebrodi. È un salto di circa trenta metri del torrente San Basilio. Le acque della cascata risalgono nella cosiddetta Marmitta dei giganti, una cavità naturale scavata nella roccia dove è possibile fare il bagno.
  3. Cascate di Mistretta. In totale, i salti d’acqua sono sette. Il più grande di questi è la Cascata Pietrebianche, alta più di trenta metri.
  4. Bosco della Tassita. Cinquanta ettari di area boschiva che si trovano nel territorio del comune di Caronia. Il bosco è famoso per la presenza di antichi Taxus baccata.
  5. Monte Soro. Si tratta della vetta più alta dell’intero Parco dei Nebrodi. Una volta arrivati in cima, godrete di una vista impareggiabile: vedrete le Eolie, la Serra del re, i monti Peloritani, l’Etna, i monti Erei, le Madonie.
  6. Lago Biviere. Nel territorio del comune di Cesarò. È un grande specchio d’acqua circondato da faggete. Il lago di Biviere è l’habitat di numerose specie di uccelli.
  7. Lago Maullazzo. Si trova sulle pendici del monte Soro. Fu realizzato intorno agli anni ’80 dalla Forestale.

 

Come arrivare

  • da Messina: prendete l’autostrada A20 in direzione Palermo e proseguite o sulla strada statale 116 (Capo d’Orlando-Randazzo) oppure sulla strada statale 289 (Sant’Agata Militello-Cesarò)
  • da Catania: prendete la strada statale 284 per Bronte, la strada statele 120 fino a Cesarò e poi la strada statale 289 fino al parco
  • da Palermo: prendete l’autostrada A20 in direzione Messina e proseguite o sulla strada statale 116 (Capo d’Orlando-Randazzo) oppure sulla strada statale 289 (Sant’Agata Militello-Cesarò)

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni su cosa vedere e come visitare il Parco dei Nebrodi, potete consultare il sito Parcodeinebrodi.it.

 

Fonte immagine: “Lagobiviere” di Ldi – Opera propria (itwiki). Con licenza Pubblico dominio tramite Wikimedia Commons