Trascorrere il ponte del 2 giugno 2016 Sicilia: 3 mete per questo viaggio

ponte del 2 giugno 2016 Sicilia

Quest’anno, il 2 giugno cade di giovedì. Quale occasione migliore di questo ponte per concedervi un piacevole viaggio? Avete anche scelto la meta: sarà la Sicilia, che non avete mai visto o dove vi piacerebbe tornare. Adesso vi serve solo qualche buona idea per organizzare la vacanza.

 

1. San Vito lo Capo

Qui si trova una delle spiagge più belle della Sicilia e già questo basterebbe a giustificare il viaggio. Ma San Vito lo Capo non è soltanto mare: questo piccolo paesino tutto bianco in provincia di Trapani è circondato da una natura rigogliosa, come dimostrano la riserva dello Zingaro e il golfo di Castellammare. A poca distanza si trova Erice, un antico borgo medievale costruito a settecento metri sul livello del mare.

E poi, dall’1 al 3 giugno si svolgerà la preview del Cous cous fest, pensata per tutti coloro che non possono aspettare fino a settembre: un intero weekend dedicato alla degustazione di questa apprezzatissima specialità preparata in tanti modi diversi.

 

2. Palermo

Il capoluogo siciliano è la soluzione giusta se ancora non avete le idee ben chiare su come trascorrere il ponte del 2 giugno in Sicilia. Per un motivo molto semplice: Palermo è una città grande e antica che mette a vostra disposizione tutto quello che potreste desiderare durante una vacanza, dalle spiagge alle escursioni passando per la cultura.

Voi avete tre giorni a disposizione per questa piccola vacanza. Noi abbiamo proprio un itinerario per vedere Palermo in tre giorni:

  • primo giorno: la città
  • secondo giorno: le spiagge
  • terzo giorno: i dintorni

 

3. Riviera dei Limoni

Sognate di trascorrere questo ponte del 2 giugno assaporando i ritmi lenti di una vacanza all’insegna dello slow travel? Anche in questo caso, abbiamo la meta che fa al caso vostro: si tratta della cosiddetta Riviera dei limoni, che si trova lungo l’incantevole tratto della costa orientale racchiuso tra Acireale, Taormina e Randazzo.

L’itinerario che vi proponiamo è pensato per un viaggio di sette giorni. Ma è possibile adattarlo: avendo solo tre/quattro giorni a disposizione, le tappe da non perdere sono Taormina, Aci Castello/Acitrezza e Randazzo.

 

Adesso non resta che una cosa da fare: prenotare il tempo il vostro viaggio in traghetto per la Sicilia e godervi questa meritata vacanza in occasione del ponte del 2 giugno 2016.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/91232444@N02