Le 10 più belle spiagge della Sicilia orientale: vacanza all’insegna del relax

Sicilia orientale spiagge

Non si può parlare di estate senza un bel litorale dove stendersi, godendosi il sole e la sabbia, o dove immergersi in un mare da cartolina. La vostra vacanza si svolgerà in terra siciliana. E vorreste cimentarvi in una sorta di tour alla scoperta più belle delle spiagge della Sicilia orientale.

  1. Pollara. Si comincia dall’isola di Salina, all’estremità nordoccidentale dell’isola. Pollara è un autentico paradiso, sassi e ghiaia dal colore scuro alla base di una falesia a picco sul mare.
  2. Spiaggia di Capo Alì. Tra Messina e Taormina, c’è un lungo litorale fatto di ciottoli e incastonato in una parta di costa quasi completamente incontaminata. Il mare è limpido e trasparente, e la colorata vita sottomarina farà la gioia di tutti i diver.
  3. Isola Bella. Si trova a Taormina. E per la sua bellezza è anche una delle tappe immancabili di un tour di sette giorni lungo la Sicilia orientale. È un piccolo isolotto roccioso e ricco di vegetazione, collegato alla terraferma da un istmo di sabbia. La piccola e incantevole spiaggia, di ghiaia e piccoli ciottoli, si trova proprio di fronte all’isolotto.
  4. La Playa. Non si può non nominare la spiaggia di Catania per eccellenza. La Playa è una lunga, lunghissima distesa di sabbia che si trova a poca distanza dalla città etnea, è facilmente raggiungibile ed è dotata di tanti servizi.
  5. Torre Pozzillo. Si trova nel territorio del comune di Acireale. È una piccola ma incantevole spiaggetta di sabbia il cui nome trae origine dalla torre di Guardia presente sul litorale.
  6. Calamosche. Tra i resti archeologici di Eloro e l’oasi faunistica di Vendicari, in provincia di Siracusa (città che rientra a pieno titolo tra i più bei posti della Sicilia), si trova uno dei tanti gioielli di questa parte della Sicilia. Duecento metri di spiaggia affiancati da due promontori, con acque limpide e pulite.
  7. Penisola della Maddalena. Anche questa si trova a poca distanza da Siracusa. Si tratta del prolungamento della baia di Porto Grande e la spiaggia è caratterizzata dalla presenza di spettacolari scogliere.
  8. Punta Secca. Si tratta di una celebre località marittima in provincia di Ragusa. Celebre anche perché è uno dei luoghi di Montalbano. Ma la fama di Punta Secca nasce innanzitutto dalla sua sterminata spiaggia bianca e dalle sue acque, lipide e cristalline.
  9. Isola delle Correnti. Un isolotto tondeggiante che si trova nell’estremo sud della Sicilia, dove lo Ionio incontra il Mediterraneo. Sabbia dorata, paesaggi selvaggi e acque blu per questa spiaggia collegata alla terraferma da un braccio artificiale. In virtù dei suoi venti costanti, questa meta è molto apprezzata da tutti gli appassionati di surf e windsurf.
  10. San Lorenzo. Tra le spiagge più belle della Sicilia orientale c’è quella di San Lorenzo, a Marzamemi: anche in questo caso il mare è da cartolina ma San Lorenzo è caratteristica soprattutto per il colore della sua sabbia, talmente candida da essere di un bianco perfetto.

Ecco quali sono le più belle spiagge della Sicilia orientale. E per visitarle tutte, la prima cosa da fare è prenotare un viaggio in traghetto per la Sicilia.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/gnuckx

Articoli correlati