La Sicilia da scoprire #1: il viaggio comincia dal Giardino incantato

la Sicilia da scoprire: il Giardino incantato

Il luoghi più belli della Sicilia li conoscete. Ma questa regione ha ancora tanto altro da offrire. È una terra da esplorare, fatta di tanti posti poco conosciuti ma proprio per questo ancora più belli. E il viaggio nella Sicilia da scoprire comincia in un luogo unico: è il Giardino incantato di Sciacca.

 

Il Giardino incantato

È sovrastato dalla mole imponente e austera del monte Kronio. Il suo incanto consiste nella presenza di numerose opere scultoree in tufo che raffigurano volti. Oggi il Giardino è un percorso nella natura e nell’arte che porta il visitatore ad ammirare tali opere.

L’autore è “Fulippu u’ pazzo” o “chiddu di li testi”: è così che veniva (più o meno) affettuosamente chiamato Filippo Bentivegna dai suoi compaesani di Sciacca. Un personaggio che merita due parole di presentazione. Tornato a Sciacca dopo anni di duro lavoro negli Stati Uniti, acquistò un piccolo podere e trascorse la sua vita “tirando fuori le teste dalle pietre”.

 

Orari di apertura

Il Giardino incantato di Sciacca è aperto tutti i giorni per tutto l’anno (l’unico giorno di chiusura è il lunedì). Gli orari di visita 9:30- 13:00- 16:30- 20:00.

 

Come arrivare

Il Giardino incantato si trova a pochi chilometri di distanza da Sciacca, sulla costa meridionale della Sicilia. Per raggiungerlo basta prendere via Enrico Ghezzi, le indicazioni per il giardino le trovate sulla sinistra. Invece per raggiungere Sciacca da Palermo bisogna prendere prima la strada statale 624 e poi la strada statale 188.

 

Prossima tappa: le cave di Cusa

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/22857976@N02