Immergersi in uno scenario da film: è la spiaggia di Pollara

spiaggia di PollaraCercate un luogo incontaminato e selvaggio, in riva a un mare limpido. Un luogo dove avere la sensazione di esservi allontanati anni luce della modernità, dallo stress, dal quotidiano trantran. Sappiate che un posto del genere esiste, e si trova sull’isola di Salina. Si tratta della spiaggia di Pollara.

Salina è la meta delle isole Eolie per chi vuole godersi una vacanza in Sicilia dedicata unicamente al relax. E quella di Pollara è una delle spiagge più belle di Messina: un litorale di origine vulcanica fatto di sassi e ghiaia scura; alle spalle si erge una alta e bianca falesia a picco sul mare, che al tramonto si tinge di rosso; il mare, inutile dirlo, è assolutamente cristallino.

Una volta immersi nelle acque del mare, nuoterete in una cornice di roccia che corrisponde al bordo di un antico cratere vulcanico, levigato dal mare e dal fuoco. Alcune scene del film Il postino di Massimo Troisi furono girate proprio qui.

La spiaggia di Pollara si raggiunge facilmente via mare. Invece il percorso via terra è abbastanza impegnativo: dal centro di Pollara bisogna incamminarsi lungo un sentiero sterrato e molto scosceso per circa 30 minuti, sentiero che porta fino al mare. Poco indicata per un viaggio con i bambini, la spiaggia di Pollara è invece raccomandata per chi cerca il più totale relax, scenari incontaminati e tramonti romantici.

 

Fonte immagine: Flickr.com/photos/cincinnato

Articoli correlati