Come andare in Sicilia spendendo poco

La Sicilia è un’isola unica nel suo genere, una terra di bellezza, di storia, d’arte e di cultura. Non è quindi un caso che rappresenti una delle mete privilegiate del turismo italiano. Inoltre, la Sicilia offre paesaggi da sogno, città museo e specialità gastronomiche adatte a ogni portafoglio. Con qualche specifico accorgimento, la Sicilia può rivelarsi la meta perfetta per ogni budget. Vediamo insieme come andare in Sicilia spendendo poco, seguendo pochi semplici consigli.
Come andare in Sicilia spendendo poco:

Come arrivare in Sicilia

Arrivare in Sicilia in aereo

La Sicilia è un’isola e quindi questo comporta inevitabilmente la necessità di pianificare con cura il trasporto, se si vuole risparmiare. Qual è il mezzo più economico per raggiungere la Sicilia? Dipende molto dalle tue necessità individuali. Sicuramente l’aereo è la soluzione ideale per chi ha bisogno di spostarsi bel più breve tempo possibile. Tuttavia, i biglietti degli aerei tengono ad avere prezzi non sempre accessibili, soprattutto in alta stagione. Inoltre, in molti casi le limitazioni sul bagaglio possono essere molto stringenti e i costi aggiuntivi da pagare potrebbero risultare piuttosto onerosi.

Arrivare in Sicilia in traghetto

Un modo conveniente per raggiungere la Sicilia è quello di raggiungere l’Isola via mare, grazie ad aliscafi e traghetti. Questa soluzione consente anche di imbarcare in nave un proprio mezzo di trasporto privato: automobile, camper, motocicletta, e non solo. In questo modo, una volta raggiunta l’Isola ci si potrà spostare in autonomia, visitando anche i luoghi meno turistici e affollati della Sicilia. Pe risparmiare è molto importante ricordarsi di prenotare i biglietti in anticipo. Usa il nostro comparatore online per confrontare tutte le tratte disponibili con le relative tariffe. Tieniti sempre aggiornato sulle offerte in corso e approfitta delle soluzioni più convenienti in ogni periodo dell’anno.

Come trovare l’alloggio ideale

Anche per quello che riguarda la scelta degli alloggi, in Sicilia c’è solo l’imbarazzo della scelta. Le strutture ricettive siciliane offrono calda ospitalità per ogni budget. Sono tanti gli hotel extralusso siciliani, ma non meno sono gli ostelli e le camere private affittate a prezzi molto convenienti. Queste soluzioni, oltre a un evidente risparmio, offrono vantaggi di diverso tipo. Il primo è quello di avere molta libertà e molta flessibilità nella gestione degli orari e dei pasti. Preparare il cibo in autonomia garantisce buoni margini di risparmio. Entrare contatto con dei privati ti darà la possibile di conoscere gli abitanti del posto, che ti faranno conoscere in modo diretto la cultura locale e ti daranno molti consigli utili. Diverse piattaforme online offrono la possibilità di trovare alloggi economici, contattando direttamente i proprietari.

Muoviti sfruttando al meglio il trasporto locale

Per risparmiare, studia attentamente gli spostamenti, valutando le opportunità offerte dai trasporti locali. Per spostarti sul territorio siciliano ricorri ai treni e agli autobus. Valuta anche, dove possibile, di visitare alcune località a bordo di uno scooter, o di una bicicletta. Oltre a essere una soluzione economica ed ecosostenibile, questa si rivela molto funzionale se si visitano le isole, i centri storici e altri luoghi in cui la mobilità con i mezzi a motore è limitata.

Mangia locale senza rinunciare mai al gusto

La Sicilia è nota in tutto il mondo per l’unicità della sua tradizione gastronomica. Sull’Isola si mangia bene ovunque e a costi molti ragionevoli. Per gustare un piatto memorabile non c’è bisogno di prenotare il tavolo di un ristorante stellato. La Sicilia è celebre per il suo golosissimo street food. I chioschetti e le rosticcerie offrono specialità dolci e salate di ogni tipo: arancine, pane e panelle, sfincione, pane ‘ca meusa, crocché di patate, cannoli, minne di Sant’Agata, e molto altro ancora. Acquista pesce, frutta e verdura nei mercati locali, scoprirai i sapori e i profumi più autentici di questa terra senza preoccuparti delle spese. In Sicilia puoi assicurarti tranquillamente un pasto abbonante, nutriente e soddisfacente spendendo meno di 10 euro.

Quando andare in Sicilia e spendere poco?

La Sicilia è una meta accogliente e affascinante in ogni periodo dell’anno. Se vuoi risparmiare evita di visitare l’Isola in alta stagione, soprattutto nel mese di agosto, o durante le festività natalizie. Valuta l’opportunità di visitare l’isola in autunno e in inverno. Se ami il turismo culturale, l’inverno mite siciliano è l’occasione ideale per visitare siti archeologici, musei e città d’arte. Se ami la natura e il mare, valuta l’opportunità di visitare la Sicilia in primavera inoltrata. Potrai iniziare a fare già i primi bagni al mare, senza incappare nelle folle estive e nell’aumento dei prezzi tipico dell’alta stagione.

Photo Credits:
Foto di darkeyed per Pixabay

Articoli correlati

16 Maggio 2024

News & Info

Cosa vedere a Milazzo e dintorni

2 Maggio 2024

News & Info

Come arrivare da Roma alla Sicilia in nave: le info più importanti da sapere

26 Aprile 2024

News & Info

Sicilia in kayak: ecco dove andare

Prenota il traghetto per la Sicilia al miglior prezzo su TraghettiPer

Metodi di pagamento
Certificazioni