Porto di Catania: prenotare i traghetti da e per la Sicilia

Il porto di Catania è un importante scalo commerciale che negli ultimi anni ha allargato la propria offerta per quanto riguarda i traghetti. La posizione al centro di sei province siciliane e gli ottimi collegamenti con ferrovie, autostrade e aeroporto, lo hanno trasformando in uno scalo di riferimento per i traffici turistici nazionali e internazionali. Anche il traffico crocieristico è in forte crescita, spinto soprattutto dalla valorizzazione delle bellezze di Catania e di tutta la zona intorno all’Etna.

Traghetti da Catania a Napoli

La linea più importante dello scalo è il traghetto Catania-Napoli servito da TTTLines. Un collegamento quotidiano serale con le motonavi Partenope e Trinacria permette di raggiungere Napoli con un viaggio notturno di circa 15 ore. Il traghetto diretto Catania-Napoli permette di evitare il passaggio attraverso lo stretto di Messina, lo scalo in terraferma e l’Autostrada Salerno-Reggio Calabria. Un vantaggio ulteriore è dato dagli orari di partenza che permettono di viaggiare di notte, ritrovandosi a Napoli il mattino successivo.

Porti e traghetti a misura di viaggiatore

I traghetti della TTTLines che servono la rotta Catania-Napoli possono ospitare circa 1.000 passeggeri e sono organizzati con self-service, ristorante, bar. Il porto di Catania è contiguo alla città, quindi il centro si raggiunge facilmente in taxi o con gli autobus pubblici. Chi deve attendere il traghetto Catania-Napoli può visitare per qualche ora la bella città etnea: la Cattedrale di Sant’Agata, il Teatro Massimo, la piazza e il Palazzo degli Elefanti.

Consultate gli orari e i prezzi dei traghetti da e per Catania.

Le tratte attive dal porto