Viaggio in Sicilia in traghetto: i documenti richiesti per la prenotazione e l’imbarco

La Sicilia sarà la destinazione della vostra prossima vacanza? Ottima scelta! L’isola è ricca di cose da fare e da vedere: oltre alle sue note e meravigliose spiagge, alle stupende isole e alle altre bellezze naturali, anche le città caratteristiche, i borghi medievali, le numerose testimonianze storiche e quelle culturali, sono altrettanto degne di nota. Se per raggiungere la meta avete scelto di viaggiare via mare, allora dovrete venire a conoscenza di alcune informazioni fondamentali prima della partenza, come ad esempio quali sono i documenti necessari da portare con voi sul traghetto Sicilia, richiesti ai passeggeri sia in fase di prenotazione che al momento dell’imbarco.

 

Documenti richiesti in fase di prenotazione

I documenti d’identità sono necessari sia per la prenotazione del biglietto che per accedere ai traghetti. Nello specifico, durante la fase di prenotazione sono richiesti: nome, cognome, data e luogo di nascita di tutte le persone presenti sul biglietto (dunque, sia dell’intestatario del biglietto che degli altri eventuali passeggeri) e un documento d’identificazione in corso di validità a scelta tra carta d’identità, passaporto e patente. La tessera sanitaria, il codice fiscale e altri documenti simili, non sono validi ai fini dell’autentificazione della persona.

Anche i giovani con età inferiore ai 18 anni dovranno essere dotati di documento d’identità valido.

 

Documenti richiesti in fase d’imbarco

I controlli nei porti da parte del personale addetto sono stati rafforzati e incrementati molto negli ultimi anni, per garantire la massima sicurezza ai passeggeri. Infatti, personale addetto all’imbarco, Polizia ed esercito, oltre a controllare la validità del biglietto del traghetto per accedere all’area portuale, hanno il compito di verificare anche i documenti d’identità dei viaggiatori.

Anche durante le fasi d’imbarco, per le tratte con destinazione Sardegna, Sicilia e Corsica è assolutamente richiesto un documento in corso di validità (ancora una volta a scelta tra carta d’identità, passaporto e patente) per ogni passeggero, inclusi infanti e bambini. Per le tratte verso le isole minori può essere richiesto il documento d’identità a discrezione del personale addetto all’imbarco. Per evitare inconvenienti, si consiglia di viaggiare sempre provvisti di documenti.

 

Qualche informazione in più

Ora che avete scoperto quali sono i documenti necessari in fase di prenotazione e di imbarco, non vi resta che prenotare il vostro posto su uno dei traghetti per la Sicilia! Ecco qualche informazione in più per facilitarvi nell’organizzazione del viaggio.

Articoli correlati

16 Maggio 2024

News & Info

Cosa vedere a Milazzo e dintorni

2 Maggio 2024

News & Info

Come arrivare da Roma alla Sicilia in nave: le info più importanti da sapere

26 Aprile 2024

News & Info

Sicilia in kayak: ecco dove andare

Prenota il traghetto per la Sicilia al miglior prezzo su TraghettiPer

Metodi di pagamento
Certificazioni