Trapani: come arrivare, cosa vedere e come muoversi

Trapani: come arrivare, cosa vedere e come muoversi:

Trapani è splendida città di mare che si trova sulla costa occidentale della Sicilia. È un capoluogo di provincia, un importante snodo portuale mediterraneo, e non solo. Trapani offre ai visitatori le incredibili bellezze naturali della costa siciliana, gemme architettoniche barocche uniche nel loro genere e specialità gastronomiche eccezionali. Trapani è il luogo perfetto per una gita, o per una breve fuga all’insegna del relax. Scopriamo insieme come arrivare, cosa vedere e come muoversi a Trapani.

 

Arrivare a Trapani in treno

Partendo da Palermo è possibile trovare diversi treni che raggiungono quotidianamente Trapani, sostando anche a Segesta. Trapani può essere raggiunta facilmente via treno partendo anche da città come Marsala, Mazara del Vallo e Castelvetrano.

 

Arrivare a Trapani in aereo

L’aeroporto di riferimento di Trapani è l’aeroporto Vincenzo Florio, noto anche Aeroporto Trapani-Birgi. Questo si trova a circa 15 km rispetto al centro cittadino. È collegato alla città con un bus che parte ogni 45 minuti, compiendo un tragitto di circa 40 minuti.

 

Arrivare a Trapani in automobile e autobus

La città di Trapani è raggiungibile in auto da Palermo percorrendo la A29. In alternativa, può essere raggiunta anche dalla SS187 partendo alle città del Nord della Sicilia, o dalla SS115, partendo da Mazara del Vallo e Marsala. In alternativa, si può arrivare a Trapani anche in autobus considerando come punto di partenza le città di Palermo, di Roma e di Agrigento.

 

Come arrivare a Trapani via mare

Raggiungere Trapani via mare è molto semplice. Il porto di Trapani, infatti, è collegato ottimamente con le principali città portuali mediterranee, italiane, e non solo.

Tragitto via mare Roma-Trapani

Chi volesse arrivare a Trapani partendo dalla Capitale può farlo comodamente via mare. Potrà dirigersi al porto di Civitavecchia, sulla costa laziale, per giungere in traghetto a Palermo. Una volta giunti a Palermo, basterà proseguire per l’autostrada A29 Palermo Mazzara del Vallo fino all’uscita per Trapani.

Tragitto via mare, traghetto Napoli-Trapani

Si può raggiungere Trapani via mare anche partendo da Napoli, più esattamente dal Molo Beverello. La compagnia che copre la tratta è la Liberty Lines. Durante il periodo estivo il numero delle traversate Napoli-Trapani aumenta, intensificando i collegamenti marittimi tra le due città.

Trapani è raggiungibile via mare anche partendo da Cagliari (Tirrenia Lines), da Tunisi (Grimaldi Lines), dalle Isole Egadi e da Pantelleria (Siremar). Trapani è collegata in modo eccellente alle tre Isole Egadi, ovvero Favignana, Levanzo e Marettino. Il servizio è garantito da due compagnie: Siremar e Liberty Lines. Queste offrono collegamenti veloci via aliscafo per tutte e tre le isole. Nel periodo estivo i collegamenti vengono intensificati, viene garantito un maggior numero di traversate quotidiane.

 

Cosa vedere a Trapani

Trapani è una città che vanta un ricchissimo patrimonio storico-culturale. I visitatori possono ammirare monumenti e chiese di grande valore architettonico, come la Cattedrale di San Lorenzo e il Santuario dell’Annunziata. Gli amanti dell’arte, inoltre, non devono perdersi una visita al Museo Regionale Pepoli, uno dei più importanti di tutta la Sicilia. È molto interessante visitare anche la Riserva naturale orientata “Salina di Trapani e Paceco”, scoprendo di più sull’antica attività d’estrazione del sale marino e ammirando molte specie animali protette.
A Trapani si possono assaggiare specialità gastronomiche locali come il vino, i capperi, l’olio, le arance, e molto altro ancora. Il piatto simbolo di Trapani è il “cuscusu”, ovvero il couscous di pesce preparato secondo la tradizione arabo-siciliana.
Inoltre, tutta la provincia di Trapani presenta siti di particolare interesse. Tra questi possiamo annoverare l’area archeologica di Segesta, con il suo spettacolare tempio Dorico, il suo magnifico teatro greco e il suo antichissimo santuario. Poco distante da Trapani si trova anche l’isola di Mozia, uno dei più importanti insediamenti fenici mediterranei attualmente conservati.

 

Come muoversi a Trapani

Muoversi a Trapani è molto semplice, soprattutto all’interno del centro storico. Ci si può tranquillamente spostare a piedi, oppure in bicicletta. In alternativa, si può pensare anche di affittare un motorino. Ci si può spostare tranquillamente anche in automobile, facendo però molta attenzione al passaggio nelle ZTL. Per quanto riguarda il trasporto pubblico, la città di Trapani è servita dalla compagnia ATM Trapani (Azienza Trasporti e Mobilità). Vi sono 15 linee differenti di autobus, che operano dalle 06:00 alle 23:00.

 

Photo Credits:
Foto di nikoanastasi per Pixabay

Articoli correlati

16 Maggio 2024

News & Info

Cosa vedere a Milazzo e dintorni

2 Maggio 2024

News & Info

Come arrivare da Roma alla Sicilia in nave: le info più importanti da sapere

26 Aprile 2024

News & Info

Sicilia in kayak: ecco dove andare

Prenota il traghetto per la Sicilia al miglior prezzo su TraghettiPer

Metodi di pagamento
Certificazioni