Traghetti Lampedusa: informazioni e collegamenti con la Sicilia

Se stai cercando il miglior collegamento con il porto di Lampedusa sappi che l’isola siciliana è ben collegata da traghetti per la Sicilia che partono quotidianamente da Porto Empedocle e fanno scalo a Linosa.

I traghetti da Lampedusa a Porto Empedocle sono gestiti dalla compagnia di navigazione Siremar con partenze tutti i giorni tranne di venerdì. Il viaggio dura 8 ore circa ed è possibile imbarcare anche auto e camper.

È possibile arrivare da Porto Empedocle a Lampedusa anche con gli aliscafi di Liberty Lines (ex Ustica Lines), con collegamenti che si attivano in primavera e in estate e collegano le due località in circa 5 ore. Gli aliscafi da Lampedusa e Linosa e viceversa sono gestiti dalla compagnia Liberty Lines (ex Ustica Lines) con partenze tre volte alla settimana. I collegamenti sono molto più ravvicinati in estate e il viaggio dura un’ora circa. Sugli aliscafi non si possono imbarcare i veicoli.

Porto isola di Lampedusa

Come acquistare il biglietto per il porto di Lampedusa

Puoi acquistare il biglietto per il porto di Lampedusa tramite il nostro sistema di prenotazione online, che ti permetterà di comparare prezzi e orari in un’unica schermata.

Dopo aver terminato l’acquisto, potrai scegliere se ricevere i biglietti a casa tramite posta ordinaria, oppure via email, nella versione stampabile.

Per qualsiasi necessità fai riferimento al nostro call center 0565960130, attivo dal lunedì al sabato dalle ore 9:00 alle ore 20:00.

Imbarcare o sbarcare auto e passeggeri al porto di Lampedusa

Per imbarcare il veicolo a bordo del traghetto, dovrai arrivare almeno 2 ore prima e seguire le indicazioni fornite dal personale di bordo. Il veicolo dovrà essere lasciato chiuso e con la prima marcia inserita.

Invece, i passeggeri senza veicolo a seguito, potranno arrivare circa 1 ora prima e utilizzare la rampa laterale per l’imbarco.

Compagnie per il porto di Lampedusa

Il porto di Lampedusa è collegato dalle compagnie di navigazione Liberty Lines (ex Ustica Lines) e Siremar.

Come raggiungere il porto di Lampedusa

Per arrivare al porto di Lampedusa, devi fare riferimento a Porto Empedocle. Da qui, infatti, partono i traghetti per l’isola di Lampedusa.

Come arrivare al porto di Lampedusa in auto

Per arrivare a Porto Empedocle in auto, devi prendere da Palermo prima le strade statali SS 186 e SSS 624, poi la SS 115.

Come arrivare al porto di Lampedusa in aereo

È possibile arrivare in aereo a Porto Empedocle grazie alla vicinanza con l’aeroporto Falcone e Borsellino di Palermo o quello Fontanarossa di Catania. Da entrambi gli aeroporti impiegherai circa due ore di tragitto.

Come arrivare al porto di Lampedusa in autobus

Alcune linee autobus si occupano di collegare le principali località siciliane a Porto Empedocle, ma sconsigliamo di scegliere questa opzione per via dei tempi di percorrenza troppo lunghi.

Parcheggi per le auto

Dove lasciare l’auto a Porto Empedocle? Presso il parcheggio Gieffe in via Platone, un’area di sosta custodita a pagamento, vicino agli imbarchi dei traghetti per la Sicilia.

Servizi del porto

Il porto di Porto Empedocle dista solo 500 metri dal centro città e dalle attività commerciali, quindi potrai usufruire di tutte le comodità di cui avrai bisogno.

La storia del porto

L’isola di Lampedusa fa parte dell’arcipelago delle Pelagie insieme allo scoglio di Lampione e Linosa, con cui forma un comune unico. Lampedusa si trova 160 chilometri più a sud di Tunisi e per questo è il centro abitato più meridionale d’Italia ed ha rappresentato nel corso dei secoli un luogo di sosta e di rifornimento d’acqua, fin dai Fenici. Appartiene geograficamente all’Africa, e perciò offre un territorio unico, diverso da tutte le isole circostanti e anche dalla Sicilia. Si tratta di un lembo di terra immerso in uno dei mari più belli del mondo, riserva marina naturale, dove ogni anno sulla Spiaggia dei Conigli nidifica la tartaruga Caretta Caretta e diverse specie di delfini nuotano lungo le coste. Lampedusa è uno dei posti più caldi d’Italia: il mese più freddo è febbraio con una media superiore ai 13 gradi, ma i venti che spirano dal mare mitigano il clima e la rendono una meta di vacanze perfetta tutto l’anno. Oltre a baie, cale e spiaggette da poter raggiungere in barca o in scooter, Lampedusa si esplora a piedi, in bicicletta a cavallo da un punto all’altro, per immergersi nel verde della macchia mediterranea e ammirare il panorama fino alla costa tunisina.

Tratte attive